INFO GOLF | LE REGOLE DEL GOLF | CAMPO DA GOLF | Contattaci | Links

Le Regole Del Golf

Navigare Facile

Le Regole del Gioco


"Gioca la palla come la trovi. Gioca il campo così come è. Se nessuna delle due cose è possibile, fai quello che è giusto. Ma per fare il giusto devi conoscere le Regole del Golf"
Questo è quanto troverete scritto sulla copertina del libro che riporta le regole del golf, questa è la prima e più importante regola di questo sport, probabilmente il principio che meglio ne descrive lo spirito. 
 In questo sport,  proprio in virtù delle sue caratteristiche e di come viene affrontato il gioco, il rispetto e dunque la precisa conoscenza delle regole sono assolutamente vitali, al punto che i giocatori sono chiamati a sostenere un esame inerente il regolamento. Ogni giocatore di golf è solo sul campo, dunque deve con grande controllo ed onestà gestire se stesso durante gli incontri, i giudici presenti non possono essere più che osservatori;   quando ci si trova difronte a casi controversi viene chiamato in causa un comitato che comunica ai giocatori quanto precisamente prevede il regolamento in quell'occasione. Ogni quattro anni vengono pubblicati gli aggiornamenti al regolamento e diffusi tramite  il Royal & Ancient Golf Club of St. Andrews in Europa e in America dalla United States Golf Association USGA.

Dove

Ma andiamo con ordine; prima di tutto distinguiamo due diverse tipologie di gioco.
Il gioco cosiddetto a buche, quello secondo il quale il punto viene assegnato al giocatore che con il minor numero di colpi mette la palla in buca; dunque a vincere l'incontro è il giocatore che realizza nel percorso, il maggior numero di buche.
Il gioco cosiddetto "a colpi" invece è quello nel quale a vincere è il giocatore che percorre l'intero circuito del campo battendo il minor numero di colpi. Regole molto precise poi vigilano sulla tipologia di mazze e palline utilizzate e utilizzabili durante gli incontri. C'è un punto preciso dal quale bisogna battere la palla all'inizio di ogni buca; nel caso in cui si giochi in gruppo si dice che  il giocatore che batte per primo ha "l'onore"; per i colpi successivi l'ordine di battuta si stabilisce dando la precedenza a colui che ha concluso la precedente buca con il punteggio inferiore, in caso di parità si replica l'ordine di battuta della buca precedente. Ogni volta che si procede al colpo successivo si colpisce la palla dal punto in cui si è fermata, (ad eccezione di casi ben precisi o assumendosi l'onere di un colpo o due di penalità),  proseguendo secondo questo principio fin quando non finisce in buca.  Il giocatore che sposta la palla toccandola per poterla meglio giocare si dice in gergo che "droppa" la palla, comportamento come abbiamo detto non consentito e soggetto a penalità.  Non è possibile colpire la palla quando è ancora in movimento, mentre in occasione del primo colpo all'inizio di ogni buca, si può utilizzare per facilitare il tiro il "tee", un supporto che solleva leggermente la palla dal suolo.
Se a seguito del tiro la palla oltrepassa i confini del campo da gioco, come si dice in gergo "fuori limite", oppure se non si riesce a recuperare perché per esempio è nascosta dall'erba, il giocatore subisce un colpo di penalità e torna alla battuta successiva con la nuova palla posizionata nel punto del precedente tiro. Più complesso è il caso nel quale la palla finisce in acqua in quello che in gergo si definisce "ostacolo d'acqua", caso nel quale il giocatore può giocare la palla però con molte restrizioni sul suo comportamento oppure subire un colpo di penalità consentendogli di droppare una nuova palla in diversi punti del campo. Parte integrante del regolamento è poi la condotta del giocatore. Nel golf infatti le cosiddette regole d'etichetta hanno notevole importanza e sono parte integrante della professionalità degli sportivi. Il rispetto per l'avversario durante il gioco è fondamentale,  per questa ragione è obbligatorio fare silenzio, restare fuori dal campo visivo di colui che sta per tirare,  così come non mettere in atto alcun comportamento che possa disturbare o distrarre la concentrazione del giocatore. Comportamenti di disturbo e più in generale trasgressioni alle regole d'etichetta, sono punite con opportune  penalità sanzioni che possono arrivare fino alla squalifica.

Risorse Attinenti
Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio